Sfogliando il passato. II

Figura-1Qualche tempo dopo la morte, nel 1958, di Ferdinando Cazzamalli che negli ultimi anni della sua vita aveva alimentato contrasti e contrapposizioni nel campo parapsicologico italiano, i maggiori esponenti delle tre Società allora esistenti – l’Aism a Milano, il Csp a Bologna, la Sip a Roma – ripresero cautamente a dialogare per cercare di stabilire una sintonia tra loro e dare maggior forza alla realtà parapsicologica nazionale. Continua a leggere