Sfogliando il passato. VI

Due affollati congressi, svolti agli inizi degli anni Trenta del Novecento a Rimini e a Verona con la partecipazione di operatori e studiosi, hanno avuto l’effetto di rinnovare in Italia l’interesse per la rabdomanzia, una pratica sulla quale si stava allora indirizzando anche l’attenzione del regime fascista, in procinto di dar luogo all’espansione coloniale in regioni semidesertiche dell’Africa dove la capacità di reperire fonti di acqua sarebbe risultata strategica. Continua a leggere

A che serve la parapsicologia

 

1 Sperimentare in parapsicologiaMa la parapsicologia, cioè lo studio più o meno attento, rigoroso, continuativo dei fenomeni anomali della psiche, potrà mai servire a qualcosa di pratico e utile alla vita quotidiana? o servire a qualcuno che non sia la persona stessa che effettua lo studio?

Nel secolo scorso la risposta più comune che circolava nell’opinione pubblica, ma data perfino da vari parapsicologi italiani con i quali mi è capitato di parlare, era un chiaro e deciso: no. Continua a leggere