20 anni di incontri a San Marino

Teatro-Titano-a-San-MarinoSi terrà il 14 e il 15 maggio il 20° convegno sulle “esperienze di confine” organizzato da Fulvia Cariglia, pensato inizialmente per affrontare in particolare il tema delle NDE, poi per includere anche altre tematiche ai limiti delle discipline ortodosse, quali le visioni, gli stati alterati di coscienza, la parapsicologia, l’ipnosi, le teorie dualiste della mente e la sopravvivenza.

A una media annuale di oltre quindici relazioni, non è possibile tentare ora di stilare un bilancio dell’iniziativa, neppure parziale. Mi limito dunque a dire, per quel che attiene la sola parapsicologia, che nel tempo la presenza di questa materia è stata alquanto discontinua, con anni in cui le è stata riservata una notevole attenzione, altri nei quali le sono state dedicate sì e no un paio di presentazioni.

Atti-S-Marino

Il primo dei venti volumi degli Atti congressuali

Il 2016 è uno degli anni in cui la parapsicologia non assume un ruolo preponderante. Completamente entro i suoi confini si posizioneranno due o tre relazioni: una di Pier Luigi Aiazzi, che parlerà del poltergeist e delle proposte di interpretazione che ha esaminato di recente nel suo libro; un’altra, la mia, che delinea in termini generali l’ambito della parapsicologia clinica, presa in discreta considerazione in altri Paesi; e una terza, forse, di Fulvia Cariglia che dovrebbe inserire il tema delle “visioni in punto di morte” in un contesto più ampio. Una quota maggiore di presentazioni sarà riservata agli stati modificati di coscienza, tema del discorso di Angelo Gonella, peraltro puntato sull’ipnosi; di quello di Guglielmo Campione, incentrato sulle alterazioni psichiche che si producono nel corso delle immersioni subacquee; di quello di Gilberto Camilla, che illustrerà gli stati allucinatori indotti da funghi; e di tre brevi interventi che comporranno una tavola rotonda in ricordo di Marco Margnelli, del quale verranno ripercorsi gli studi sulle estasi mistiche. Collaterali, in un certo senso, a tutto ciò saranno una relazione di Mario Zampardi, sulle esperienze dette di sincronicità, e una di Arnaldo Rossini sulle “re-visioni” del passato, o life review, nel corso di alcune NDE.

 

Annunci

Un commento su “20 anni di incontri a San Marino

  1. Marco da Stradella ha detto:

    Bene ! Ci vediamo a San Marino 😊

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...