Il Journal of Scientific Exploration

Nel 1981, su iniziativa di un professore universitario di astrofisica, Peter Sturrock, alcuni scienziati e ricercatori decisero di organizzarsi per promuovere espressamente indagini rigorose su fenomeni marginali, controversi, anomali, non adeguatamente studiati nell’ambito delle discipline scientifiche tradizionali. Questo primo gruppo di appassionati raggiungeva a malapena la cifra di 17 componenti: troppo pochi per consolidare una vera attività societaria. Continua a leggere

Il ritorno di Gef?

 C’è da scommetterci: l’attenzione data alla pubblicazione di un nuovo libro sull’argomento in Inghilterra, farà tornare alla ribalta in tutta Europa la storia di Gef, la mangusta parlante dell’Isola di Man, uno dei casi più strampalati di cui si sia occupata la stampa negli anni Trenta e Quaranta del Novecento, e di cui in realtà non si sentiva nessuna nostalgia. Continua a leggere

Le voglie, le idee, la reincarnazione

Da sempre molti umani, come probabilmente tutti gli esseri animali, nascono presentando sulla superficie del corpo nei, voglie, cicatrici, segni, areole chiare, ciuffi di peli, piccole deformazioni circoscritte, vortici strani (cioè peli o capelli che nascono con inclinazioni diverse da quelli circostanti). E da sempre, di fronte alle deviazioni da una supposta perfezione naturale, qualcuno si è sforzato di dare un significato, che fosse anche una spiegazione, a simili anomalie. Continua a leggere

Lombroso, la ricerca psichica ed Eusapia Palladino

Lombroso (a sin.) a una seduta con Eusapia Palladino nel 1892

È stato appena pubblicato dalla rivista History of Psychiatry un articolo, scritto da Carlos Alvarado e da me, su un’interpretazione data da Cesare Lombroso delle manifestazioni medianiche di Eusapia Palladino. Conosciuta la donna a metà del 1891, quando partecipò a un paio di sedute con lei a Napoli, lo psichiatra si convinse subito che i fenomeni cui aveva assistito non erano dovuti a trucchi o a fraintendimenti da parte dei presenti Continua a leggere