Niente poltergeist nell’antichità

Due lettori di un mio precedente post mi hanno fatto osservare che dichiarando l’assenza del poltergeist nell’antichità sarei incorso in un grave errore. A loro avviso, e sulla base di riferimenti a testi di autori classici, anche quel tipo di fenomenologia sarebbe stato noto venti e più secoli fa. Confesso di non essere particolarmente esperto di letteratura greca o latina, per cui dietro questa sollecitazione ho svolto una piccola ricerca storica… Continua a leggere

Annunci

Perché è nato il poltergeist?

Viene di solito poco notato che, di tutta la fenomenologia “parapsicologica”, il poltergeist è l’unica manifestazione ad aver avuto origine in tempi piuttosto recenti. Completamente sconosciuto nell’antichità – quanto meno nella forma attuale – sembra se ne possano rintracciare le prime orme in alcune narrazioni contenute in opere del sedicesimo secolo che hanno riferito di bizzarre “persecuzioni dispettose” e poco gravi compiute da spiritelli invisibili ai danni soprattutto di giovani donne piacenti e restie. Si trattava di “scherzi” avvertiti nel sentirsi tirare la gonna o la giacca, nell’essere fatte segno al lancio di sassolini o piccole stoviglie, nell’udire sospiri o richiami provenienti dal nulla, nel vedere le sedie allontanarsi da sole e i tavoli – magari pesanti – inclinarsi da un lato; Continua a leggere

Emile Tizané sulle tracce del poltergeist

Molti anni fa mi sono imbattuto quasi per caso in un paio di volumi che trattavano di poltergeist e infestazioni scritti da Emile Tizané, persona di cui all’epoca non sono riuscito a trovare notizie significative. Sembrava uno studioso ben addentrato nell’argomento perché, malgrado esprimesse opinioni alquanto discutibili, riportava con molti particolari numerose vicende avvenute in Francia, alcune delle quali – sembrava – indagate da lui stesso. Non c’erano comunque di quell’autore tracce significative nelle riviste specialistiche più diffuse, né Tizané sembrava aver avuto rapporti di un qualche rilievo con la maggiore istituzione francese che si occupava allora di ricerca parapsicologica, cioè l’Institut Métapsychique International, noto più semplicemente come Imi. Continua a leggere

Poltergeist e infestazioni in Italia. I casi storici

Cop-PoltergeistsOltre 30 anni fa, sotto la suggestione di un bel volume di Alan Gauld e Tony Cornell che avevo appena letto (Poltergeists, ed. 1979) e per essere stato interpellato in un complicato caso in corso, ho iniziato a studiare la fenomenologia dei “disturbi con effetti fisici” apparentemente anomali che sembrano incentrarsi attorno a specifiche persone (poltergeist) o località (haunting, infestazione). Nei primi tempi Continua a leggere